Mercoledì, 25 Aprile, 2018

Follia Real Madrid: ecco l'offerta per Neymar!

Fornals Real Madrid-Villarreal Liga, Real Madrid-Villarreal 0-1: ora è crisi!
Elettra Stolfi | 13 Gennaio, 2018, 04:55

Molto dipenderà da quello che sarà il futuro di Massimiliano Allegri che intorno a marzo o aprile incontrerà la dirigenza bianconera per decidere quale strada prendere per la prossima stagione, se proseguire a Torino o tentare un'avventura all'estero.

Dopo il 'mea culpa' nei giorni scorsi, è il momento dell'orgoglio per Zinedine Zidane che si dice "stufo di sentir dire che al Real le cose vanno male". Nei progetti e nei sogni futuri dell'attuale tecnico del Real Madrid vi è la panchina della nazionale Francese, ma anche un suggestivo ritorno alla vecchia signora nella nuova veste di allenatore, costituirebbe per lui motivo di grande orgoglio. "È sbagliato dirlo, ma so anche che parlare male del Real fa vendere di più". Il Real Madrid sarebbe infatti pronto a mettere sul tavolo ben 400 milioni di euro, una cifra a cui Florentino potrebbe arrivare considerato anche che il club capitolino non ha speso praticamente un euro negli ultimi mesi.

"Siamo vivi e in corsa ancora su tre fronti". Lontanissimi dal vertice della Liga (a -16 dal Barca, ma con una partita in meno) e reduce dal poco brillante pareggio di Coppa del Re contro il Numancia (che comunque non ha pregiudicato il passaggio di turno) il tecnico alla vigilia del match di Liga contro il Villareal chiarisce che "non è la mancanza di gioco che manca, ma la continuità". Ma lo dimostreremo in campo che le cose stanno diversamente. Non la vedo in questo modo, dobbiamo tirare fuori le cose positive. Non diano ascolto a quello che si dice, noi abbiamo bisogno di loro, soprattutto nei momenti di difficoltà.

Altre Notizie