Venerdì, 19 Gennaio, 2018

C'è stato un falso allarme missilistico alle Hawaii

Hawaii messaggio scatena allarme missile dalla Corea. Le autorità Minaccia missilistica alle Hawaii: falso allarme
Rufina Vignone | 13 Gennaio, 2018, 21:55

Il falso allarme missile balistico non ha riguardato solo i telefonini di tutti coloro che si trovavano alle Hawai ma è stato trasmesso anche come ultim'ora sugli schermi di tutte le tv Usa, con un titolo che scorreva su fondo rosso ed il suono in sottofondo di una sorta di allarme. L'impatto del missile, sulla terra o in mare, e questione di minuti. "Cercate immediatamente rifugio, questa non è un'esercitazione", recitava ancora il messaggio che suonava, purtroppo, credibile dopo mesi di test di missili sempre più sofisticati da parte della Corea del Nord. Restate lontano dalle finestre. "Minaccia missilistica balistica in entrata alle Hawaii".

Il macroscopico errore che ha fatto scattare l'allarme è durato non pochi secondi ma quasi 40 minuti.

Roma, 13 gen. (askanews) - I social media hanno innescato oggi un allarme, dopo che sono circolati degli screenshot di telefoni cellulari i quali avrebbero ricevuto un messaggio di emergenza che avvertiva del lancio di un missile balistico contro le Hawaii. Quasi 40 minuti, un'eternità di puro panico e paura. E di guerra di parole tra Donald Trump e Kim Jong Un.

Mentre un giornale locale ha specificato che l'errore sarebbe stato compiuto dai funzionari addetti al sistema, anche se non è stato ancora chiarito come possa essere successo. L'ultimo l'Hwasong-15 può addiritura colpire tutti gli Usa, inclusa la costa occidentale, inclusa Washington, e le Hawaii si trovano quasi a metà strada.

Altre Notizie