Mercoledì, 25 Aprile, 2018

15enne aggredito da baby gang all'esterno della metro di Chiaiano

15enne pestato napoli aggressione chiaiano branco minorenni napoli Napoli ragazzo milza napoli Baby-gang aggredisce adolescenti A un 15enne ferito asportata la milza
Rufina Vignone | 13 Gennaio, 2018, 23:39

A farne le spese, questa volta, un ragazzo di 15 anni picchiato nel tardo pomeriggio di ieri e che si trova ora ricoverato all'ospedale di San Giuliano di Giugliano nel reparto di rianimazione, pur essendo in ogni caso vigile e cosciente. I media locali sottolineano l'indifferenza generale dei passanti, che non hanno risposto alle richieste d'aiuto del giovane. È quanto successo alle 18:30 alla stazione della Metro da dove i tre cugini erano appena usciti. Portato in ospedale dallo zio, il 15enne ha riportato lesioni alla milza ed è stato sottoposto ad un delicato intervento chirurgico. Il decorso post-operatorio è regolare. Sull'episodio indagano adesso i poliziotti del commissariato di Giugliano, diretti da Paolo Auriemma. I due cugini sono riusciti ad allontanarsi, il terzo invece ahinoi è rimasto in totale balia degli aggressori che hanno infierito su di lui con pugni e calci, lasciandolo a terra ferito. Riuscito comunque a rientrare a casa, ha accusato forti dolori che hanno spinto i familiari ad accompagnarlo all'ospedale. Lì i medici hanno riscontrato un grave danno alla milza, che gli è stata asportata quest'oggi. "A mio figlio è andata bene ma poteva andare peggio". "Queste sono le parole della mamma, che ha poi tuonato ai canali di comunicazione nazionali ribadendo la sua preoccupazione:" purtroppo non è finita la problematica della violenza, a Napoli la violenza per strada continua. "Lunedì ci sarà il primo rientro in classe - ha spiegato Maria Luisa Iavarone, la mamma di Arturo - riprenderà un po' alla volta".

Le fa eco il questore di Napoli, Antonio de Iesu. Le indagini sono in corso, dalle prime notizie investigative trapelate il branco dei delinquenti ha preso di mira lo sfortunato 15 enne per futili motivi. Parla di minorenni deviati il questore di Napoli, un problema profondo che va analizzato nel contesto sociale.

Sulla scia di questi ultimi eventi, ma anche a seguito di una situazione sicurezza che negli ultimi anni non è certo stata rosea per il quartiere Torrenova, la Lega Nord chiede "aiuto al Questore, visto che l'amministrazione targata PD si dimostra, come sempre, inadeguata".

Altre Notizie