Venerdì, 19 Gennaio, 2018

Ufficiale: la Honda ha scelto il suo nuovo team manager

Alberto Puig Alberto Puig con Dani Pedrosa
Elettra Stolfi | 12 Gennaio, 2018, 12:15

L'ex pilota e manager spagnolo dovrà conciliare il nuovo impegno con il ruolo di consulente nell'Asian Talent Cup e della British Talent Cup che svolge negli ultimi anni.

Per esempio, Puig ha seguito la carriera di Dani Pedrosa, di cui è stato il manager fino al 2013.

Le improvvise dimissioni di Suppo, che ha detto addio al suo ruolo subito dopo che Marc Marquez ha conquistato il titolo iridato a Valencia, hanno immediatamente posto il focus su Puig, perché il suo profilo non ha nulla a che vedere con quello del manager italiano. Ora quindi i due torneranno a lavorare a stretto contatto. Puig e il manager tecnico Takeo Yokoyama saranno responsabili delle operazioni di corsa.

Queste l parole di Alberto Puig: "Sono molto grato a HRC per l'opportunità che mi hanno dato con il team Repsol Honda". Sono in Honda da 25 anni, prima come pilota, poi come team manager nelle classi più piccole e ultimamente come allenatore per molti dei piloti asiatici che la Honda ha in tutto il mondo. Avere la possibilità di essere in questa posizione in una delle squadre più importanti del campionato MotoGP è un grande onore per me, posso concentrarmi e dare il massimo di nuovo a Honda per cercare di aiutarli a raggiungere i loro obiettivi. Sono sicuro che i nostri piloti saranno pronti quando arriverà il momento e noi come squadra saremo pronti a combattere ancora per il titolo, con umiltà ma anche con grande determinazione.

Altre Notizie