Venerdì, 19 Gennaio, 2018

Numerosi lotti di colatura di alici richiamati dal mercato in autocontrollo

Numerosi lotti di colatura di alici richiamati dal mercato in autocontrollo Ministero della Salute segnala ritiro colatura d'alici per possibile presenza di istamina. Coinvolti diversi lotti
Irmina Pasquarelli | 12 Gennaio, 2018, 15:41

Salerno, ritiro a scopo precauzionale, di numerosi lotti di colatura di alici: il Ministero della salute ha pubblicato sul proprio portale web, nella pagina dedicata alle allerte alimentari, un avviso che interessa anche il nostro territorio.

Giovanni D'Agata, presidente dello "Sportello dei Diritti" ha spiegato che "L'istamina si forma naturalmente in seguito alla degradazione dell'istidina, un aminoacido presente in alcuni pesci in grandi quantità".

E così il Ministero della Salute è dovuto intervenire per ritirare il prodotto a rischio istamina.

Secondo Salernotoday.it, la motivazione sarebbe la possibile presenza di istamina oltre i limiti consentiti. Coinvolti i prodotti con qualsiasi data di scadenza e contenuti in anfore di vetro da 100 ml. A quanto pare il richiamo coinvolge tutti gli ipermercati Auchan e il deposito Truccazzano nel quale è stata distribuita la colatura di alici contaminata da istamina.

Nello specifico, il provvedimento del Ministero riguarda diversi lotti di colatura di alici a marchio Sapori di mare. I sintomi dell'intossicazione da istamina comprendono irritazione alla gola e alla pelle, sudore, nausea, vomito o cefalee. La colatura in questione è prodotta da Iasa Srl nello stabilimento di Pellezzano. La raccomandazione quindi è quella di non consumare il prodotto suddetto e chi ne è in possesso, deve immediatamente riportarlo al punto vendita.

Altre Notizie