Venerdì, 19 Gennaio, 2018

Coppa Italia, l'Atalanta elimina il Napoli

PAGELLE/ Napoli-Atalanta: i voti della partita (Coppa Italia quarti - primo tempo) Tim Cup, Napoli eliminato dall'Atalanta: al San Paolo è 2-1 per i bergamaschi
Elettra Stolfi | 12 Gennaio, 2018, 15:12

Non fosse che Hamsk e c. indossavano l'azzurro tradizionale e i bergamaschi il bianco da trasferta, il telecronista avrebbe raccontato la nefasta Coppa Italia di Sarri in confusione, sicuro della vittoria napoletana, dei "bianchi" per due a uno.

Sono oggettivamente imbarazzanti le critiche mosse a Sarri nel post-partita da una fetta importante di addetti ai lavori: ieri, nella sfida con l'Atalanta, avrebbe sbagliato. Eccessivo quello a Toloi (su Mario Rui). Il terzetto di Gasperini limita la produzione offensiva del Napoli schermando alla perfezione le trame dei partenopei, limitandole con la solita fisicità ed agonismo, armi che gli azzurri soffrono spesso. L'assenza del centravanti polacco fa male sotto due aspetti: il primo di carattere quantitativo, Milik era infatti l'unica reale alternativa al tridente titolare considerata da Sarri. Il secondo di carattere qualitativo: Arek fungeva da piano B in termini strettamente tattici: quando c'era da cambiare lo spartito, in altre parole quando la rete di passaggi palla a terra non funzionava e non riusciva a scardinare le difese avversarie, l'ingresso del centravanti di stazza (e dotato di ottimi fondamentali tecnici) garantiva all'allenatore una considerevole variante. Vedo tutti i giorni in allenamento e decido, non sono prevenuto. Sembra fatta ma il Napoli la riapre dopo tre minuti: cross da sinistra di Insigne che trova il taglio in area di Mertens per l'1-2. Turnover? Se avessi fatto giocare i migliori si diceva avrei dovuto cambiarli, la squadra ha fatto peggio nel secondo tempo con in campo più titolari...

Festeggia l'Atalanta, il Napoli deve recitare il mea culpa. Eliminazione cocente invece per il Napoli, che, con una prestazione molto al di sotto dei propri standard, dice addio ad uno degli obiettivi stagionali, peraltro con un rimpianto: Insigne e Mertens in panchina nei primi 45'.

Al San Paolo è in corso il quarto di finale di Tim Cup tra Napoli e Atalanta, al riposo le squadre sono inchiodate sullo 0-0: ecco i voti della prima frazione di gioco che non ha di certo lesinato emozioni anche se sono mancati i gol. Sarri lo sa, qualcun altro forse ancora no.

Altre Notizie