Mercoledì, 25 Aprile, 2018

Thiago Silva rivela: "Pastore ha chiesto al PSG di essere ceduto"

Edinson Cavani Edinson Cavani
Elettra Stolfi | 11 Gennaio, 2018, 21:11

L'attaccante uruguaiano non è stato convocato, insieme al suo compagno di squadra Pastore, per la partita di Coppa di Francia contro l'Amiens. Un comportamento sbagliato secondo Thiago Silva, nocivo per il gruppo e che ha sicuramente contribuito ad aumentare le tensioni nella squadra.

GARANZIA - Un messaggio chiaro, da parte del capitano, molto vicino a Neymar che a sua volta non apprezza il fatto di non essere considerato come l'unica vera stella del Psg, come invece gli era stato garantito alla firma del quinquennale da 30 milioni a stagione. Cavani e Pastore sono finiti fuori rosa, ma Silva sembra anche voler rapidamente chiudere l'incidente: "È importante possano rientrare, penso che il club farà il necessario".

Dopo le dichiarazioni del capitano del PSG Thiago Silva, la risposta dell'argentino Pastore non si è fatta attendere. Non ho mai pressione su nessuno, non è il mio stile.

In realtà, il Flaco non ha potuto rispondere alla convocazione di Una Emery dopo le vacanze per un problema familiare occorso alla moglie e che aveva voluto tenere privato, comunque nulla a che vedere con il discorso relativo al calciomercato: "Ripeto - ha chiosato l'argentino - il mio desiderio è sempre stato quello di andare via per ultimo dal Psg". Il difensore del club francese e della nazionale brasiliana si è lasciato andare a dichiarazioni pesanti sulle recenti faccende che hanno coinvolto Cavani e Pastore. Non è vero che voglio andarmene. "Mi piacerebbe restare qui fino in fondo".

Altre Notizie