Sabato, 21 Aprile, 2018

Regionali, Bersani e Rossi: "In Lazio e Lombardia proviamo a trovare intesa"

20180110_171358_5B34C5EE Leu osteggia Gori e appoggia Zingaretti
Rufina Vignone | 11 Gennaio, 2018, 21:40

In Liberi e Uguali sono diverse le posizioni sul tema delle alleanze fra sinistra e Pd alle prossime regionali. Faremo di tutto. - dice Pier Luigi Bersani parlando in Transatlantico alla Camera - L'importante è che non sia un'ammucchiata contro la destra o un accordo tra gruppi dirigenti. "Serve una proposta alternativa di sinistra rispetto a quella della destra".

Si va verso una intesa Pd-Liberi e Uguali alle Regionali in Lombardia e nel Lazio. E dopo rumors dei giorni scorsi è aggiunta oggi una conferma: "Ci stiamo lavorando". Insomma, l'accordo su Zingaretti non viene affatto dato per scontato dal Pd, nè che prevalga la linea di Mdp: i bersaniani sono per l'intesa sia nel Lazio che (pure con molte perplessità) in Lombardia, Sinistra Italiana per andare da soli in entrambi i casi. "Recuperare non è semplice, non pensiamo che ci aiuti troppo il fatto che ci sia Fontana e non Maroni". Ma il nodo è ancora irrisolto, tanto che l'assemblea regionale di LeU, cui potrebbe partecipare anche Grasso, per il momento è stata rinviata. "Gli appelli non bastano, il giudizio è di merito, politico".

Roma, 11 gen. (AdnKronos) - Non sono bastati gli appelli all'unità dei 'padri nobili' Romano Prodi e Walter Veltroni, nè quello dalla Cgil di Susanna Camusso. Discorso diverso per quanto riguarda Zingaretti nel Lazio. "Io domani parteciperò all'assemblea di Leu in Lombardia per indicare il candidato di Liberi e Uguali alla Regione" dice Fratoianni. "Non ci sono margini per riaprire la discussione fatta in questi mesi e siamo pronti a eleggere un candidato presidente".

"Nelle regioni - prosegue l'esponente di Sinistra Italiana - la questione vera e decisiva sono i programmi di cambiamento radicale ad esempio sulla sanità pubblica, sulla mobilità dei cittadini, la riconversione ecologica".

Altre Notizie