Martedì, 23 Gennaio, 2018

Balzo degli occupati a novembre: +65 mila. Cala la disoccupazione

Lieve calo della disoccupazione a novembre, ma rimane all’11 Lieve calo della disoccupazione a novembre, ma rimane all’11
Remigio Civitarese | 09 Gennaio, 2018, 11:54

Il tasso di occupazione che tiene conto degli effetti demografici è ancora al di sotto del livello massimo del 2008 di 0,5 punti. Nello stesso periodo diminuiscono sia i disoccupati (-7,8%, -243 mila) sia gli inattivi (-1,3%, -173 mila). Il tasso di occupazione in questa fascia di età è al 17,7% con un aumento di 0,5 punti rispetto a ottobre e di 1,4 punti rispetto a novembre 2016.

Secondo quanto comunicato dall'elvetica Segreteria di Stato dell'economia (Seco), in dicembre il tasso di disoccupazione in Svizzera è cresciuto al 3,3% dal 3,1% di novembre (3,0% nei precedenti cinque mesi), che era anche la stima degli economisti.

Il tasso di disoccupazione in Italia si è attestato a novembre all'11%, in calo rispetto all'11,1% di ottobre, mentre quello giovanile è calato al 32,7% (-1,3 punti). Tra i dipendenti l'aumento riguarda sia i lavoratori permanenti (+0,1%, +14 mila) sia, in misura maggiore, quelli a termine (+1,9%, +54 mila). Nel trimestre settembre-novembre l'occupazione cresce tra i dipendenti (+0,5%, +85 mila), esclusivamente a termine (+3,6%, +101 mila), mentre risultano in lieve calo i permanenti (-0,1%, -16 mila) e rimangono stabili gli indipendenti.

La diminuzione della disoccupazione interessa donne e uomini e si concentra nelle classi di età piu' giovani, mentre si osserva un aumento tra gli over 35 Il tasso di occupazione sale al 58,4%, in crescira di 0,2 punti percentuali.

Roma, 9 gen. (askanews) - Cala la disoccupazione tra i giovani. Molto positivo anche il netto calo degli inattivi (-61 mila), la quota di popolazione in età lavorativa che non cerca né trova un lavoro.

Altre Notizie