Giovedi, 14 Dicembre, 2017

Time, #MeToo persona dell'anno 2017

Il Time incorona le donne in copertina le protagoniste della campagna #MeToo   
                       
                
         Oggi alle 14:05 Il Time incorona le donne in copertina le protagoniste della campagna #MeToo Oggi alle 14:05
Rufina Vignone | 06 Dicembre, 2017, 17:04

Almeno secondo la rivista americana Time che ha definito il movimento sociale finalizzato a sensibilizzare sulle molestie sessuali e sulle violenze, sintetizzato dall'hashtag dei social media #MeToo, la "persona" più influente del 2017. "Ci sono individui che ispirano il mondo e queste donne hanno spinto tutti a smettere di accettare l'inaccettabile".

È stata Alyssa Milano, una delle protagoniste di Streghe, a lanciare la campagna social #MeToo ("Anch'io"), invitando le donne a rompere il muro di silenzio sugli abusi subiti.

Ma le denunce che hanno fatto scoppiare il vaso di Pandora degli scandali sessuali dal caso Weinstein in poi, potrebbe essere stata una seconda scelta.

La prestigiosa rivista ha scelto di mettere in copertina cinque donne, in rappresentanza delle tante altre che hanno trovato il coraggio di denunciare. Senza dimenticare la reginetta del pop Taylor Swift, che lo scorso agosto ha ottenuto la condanna in tribunale del dj David Mueller, che le aveva palpato il sedere dopo un suo concerto a Denver nel 2013.

E infine la raccoglitrice Isabel Pascual - la cui vera identità non è rivelata - una raccoglitrice di fragole che ha raccontato pubblicamente le minacce ricevute per aver denunciato molestie sul posto di lavoro.

Il direttore di Time, Edward Felsenthal, intervenuto al programma 'Today' della Nbc, ha sottolineato che "questo è il cambiamento sociale più rapido che abbiamo visto lungo i decenni, è iniziato con singoli atti di coraggio da parte di centinaia di donne, e anche di alcuni uomini, che si sono fatte avanti per raccontare le loro storie".

Altre Notizie