Giovedi, 14 Dicembre, 2017

Politiche, Alfano: "Non mi candido alle elezioni"

Angelino Alfano Angelino Alfano
Rufina Vignone | 06 Dicembre, 2017, 19:34

E' il giorno delle rinunce, politicamente parlando.

Il ministro degli Esteri Angelino Alfano non si candiderà alle prossime elezioni. "Dal 5 di marzo, se si voterà il 4, non sarò ne ministro ne deputato". Ad annunciarlo è stato lo stesso ministro degli Esteri, nel corso della sua partecipazione alla trasmissione di RaiUno Porta a Porta. A Tillerson "abbiamo ribadito che l'impostazione europea rimane quella dei due Stati, dello status di Gerusalemme che va sempre incluso in un negoziato, che è quello che si è incamminato in questi anni purtroppo senza risultati definitivi, ma che comunque non può essere messo su un altro binario", ha concluso Alfano. E tutto sarebbe andato il peggio possibile. "Oggi è il momento di dirlo con un gesto e di dirlo con grande chiarezza". Alla fine del 2013, infatti, dopo la decadenza di Silvio Berlusconi dalla carica di senatore, ha scelto di abbandonare Forza Italia per fondare il Nuovo Centro Destra (e successivamente Alternativa Popolare), continuando a sostenere l'esecutivo di centrosinistra, prima a guida Letta, poi Renzi.

Altre Notizie