Giovedi, 14 Dicembre, 2017

Inter, Zanetti: "Lasciamo le polemiche con la Juve da parte"

Inter senti Zanetti Inter, Zanetti: "Polemica Juve? Non è il nostro stile. A Torino a viso aperto”
Elettra Stolfi | 06 Dicembre, 2017, 23:38

Appuntamento speciale per Javier Zanetti e per la Fondazione PUPI, che come ogni anno si avvicina al Natale con la "Charity Dinner Gala", radunando a Milano le tante persone che collaborano al successo di questo progetto.

Sulla squadra di Luciano Spalletti: "La squadra ha grande potenzialità, l'allenatore è riuscito ad amalgamare il tutto". Loro stanno facendo le cose correttamente, si allenano in maniera perfetta da un po' di tempo e questa è la cosa fondamentale per farsi trovare pronti. È una partita importante per entrambe le società ma non decisiva. "Si vede che si respira quest'aria di grade entusiasmo, dobbiamo continuare, umili e pensare partita dopo partita sapendo che il campionato è ancora lungo - spiega -". I numeri sono tutti dalla parte del capitano nerazzurro, con 16 reti in 15 presenze in serie A. Una media reti strepitosa ed un'incidenza sulle reti totali dei nerazzurri incredibile: è il miglior attaccante tra i 5 top campionati europei.

Sulla partita tra Juventus e Inter: "Inter-Juve?" Ha fatto sempre un passo successivo dimostrando grande compattezza. Zanetti preferisce evitare di gettare ulteriore benzina sul fuoco: "Non è il nostro stile fare polemiche, noi pensiamo solo alla partita". I ragazzi stanno facendo delle cose straordinarie e noi ci aspettiamo che si continui così. Ci sono i presupposti per poter affrontare la Juventus da grande squadra, con maturità, consapevolezza e umiltà. Negli ultimi giorni, si fanno insistenti le voci che vogliono il passaggio di Icardi dall'Inter al Real Madrid, come riportano i media italiani e spagnoli. "L'importante è che tutti siamo felici".

A soli 24 anni, Mauro Icardi è già capitano e uomo simbolo di una nuova Inter, trascinatore della formazione di Luciano Spalletti a suon di gol e assist per i compagni.

Altre Notizie