Giovedi, 19 Aprile, 2018

Sparò al ladro da finestra, condanna più alta di quella del malvivente

Spara ai ladri dalla finestra e ne ferisce uno la sua condanna è più alta del ladro ferito Spara al ladro dalla finestra di casa: condannato a una pena più alta del malvivente
Rufina Vignone | 05 Dicembre, 2017, 19:32

Fa discutere la sentenza inflitta a Giuseppe Chiarini, 40enne di Calcinatello, Brescia, che ha patteggiato la pena per aver ferito il 20enne romeno Cristian Filimon, che stava caricando su un furgone con altri connazionali la cassaforte appena rubata da un bancomat fatto saltare.

L'episodio, raccontato dal quotidiano locale il "Giornale di Brescia", è destinato a suscitare nuove polemiche sul tema della legittima difesa e della giustizia fai da te. "Purtroppo questa è l'Italia - commenta amaro Chiarini -".

L'uomo che ha sparato ai ladri: Lo Stato non mi ha tutelato.

. "Ora rischio anche di dover risarcire quel ladro che ho ferito perché se dirà che non potrà più lavorare lo dovrò mantenere per tutta la vita". Pertentato omicidio ha patteggiato una pena di quattro mesi piùalta rispetto allo stesso delinquente. Non ci ha pensato due volte, ha preso il fucile e ha fatto fuoco contro i malviventi colpendone uno.

Altre Notizie