Giovedi, 19 Aprile, 2018

Savic e Caicedo fanno gol Lazio corsara con la Samp

Serie A, Sampdoria – Lazio 1-2: Milinkovic e Caicedo rimontano Zapata Sampdoria-Lazio, Inzaghi: “Il Var mi gira storto, ma abbiamo vinto una grande partita”
Elettra Stolfi | 05 Dicembre, 2017, 06:22

Inzaghi voleva togliermi prima del gol per un fastidio muscolare? Ha vinto la squadra che probabilmente ci ha creduto di più, con l'uomo che meno ti aspetti: Caicedo. Nonostante la seconda sconfitta consecutiva la Sampdoria rimane saldamente al sesto posto con un margine di 5 punti nei confronti di Milan e Fiorentina, senza dimenticare che i blucerchiati devono recuperare la gara contro la Roma. Magari, come ha ammesso il tecnico biancoceleste Simone Inzaghi, per andare a frantumare il record di 39 punti ottenuto in un girone sotto la gestione Petkovic: "Proveremo a batterlo, stiamo facendo buone cose però dobbiamo continuare, non siamo nemmeno a metà del cammino - le parole riportate da Tuttomercatoweb -". Sapevamo che non sarebbe stato semplice - ha dichiarato al termine della gara - la Sampdoria è forte in casa e gioca bene, non avevano perso nessuna partita finora fra le mura amiche. Penso che abbiamo fatto bene e la squadra ha ricordato quella di mesi fa: con quell'intensità e quella fame, abbiamo fatto una bella gara ed abbiamo fatto bene fino alla fine. L'attaccante ecuadoregno, la scorsa domenica a detta dell'arbitro Massa, aveva procurato poco prima dello scadere, il fallo da rigore che aveva permesso alla Fiorentina di pareggiare i conti all'Olimpico. Poi al 35′ Strakosha col piede destro è bravissimo a tenere viva la Lazio su un destro di Zapata da dentro l'area.

SAMPDORIA (4-3-1-2): Viviano; Bereszynski, Silvestre, Ferrari, Murru; Barreto, Torreira, Praet (39′ st Verre); Ramirez (32′ st Alvarez); Quagliarella (25′ st Kownacki), Zapata. (1 Puggioni, 92 Tozzo, 3 Andersen, 6 Dodò, 7 Sala, 9 Caprari, 10 Djuricic, 19 Regini, 28 Capezzi).

LAZIO (3-5-2): Strakosha; Bastos (17′ st Patric), de Vrij, Radu; Marusic, Parolo, Leiva (30′ st Caicedo), Milinkovic, Lulic (30′ st Lukaku); Luis Alberto, Immobile. Reti: nel st 11′ Zapata, 35′ Milinkovic-Savic, 45′ Caicedo. Angoli: 6-5 per la Lazio.

NOTE: Ammoniti: Immobile (L). Recupero: 0′ e 4′. Immediata la risposta della Lazio con Parolo che, a pochi passi dalla porta, non trova la rete di testa.

Altre Notizie