Giovedi, 14 Dicembre, 2017

Salmonella nel salame a marchio "La Bottega di Adò"

Salmonella nel salame Salmonella nel salame
Irmina Pasquarelli | 05 Dicembre, 2017, 22:53

Il Ministero della Salute ha disposto un richiamo relativo a un lotto di salame nostrale prodotto dalla Bottega di Adò in quanto vi è stata riscontrata la presenza di salmonella.

Il salame nostrale è prodotto dall'azienda La Bottega di Adò nello stabilimento di via Nerino Garbuio a Montignoso (Massa-Carrara).

Il lotto nel mirino è il n 170893 venduto in formato da 800 grammi. La raccomandazione è naturalmente quelle di non consumare il salume con il numero di lotto interessato dal provvedimento. Deve invece essere restituito al punto vendita dove è stato acquistato, affinché venga sostituito oppure rimborsato. L'infezione da salmonellosi colpisce l'apparato digerente e è causata dall'ingestione di alimenti crudi. I sintomi della malattia possono comparire tra le 6 e le 72 ore dall'ingestione di alimenti contaminati (ma più comunemente si manifestano dopo 12-36 ore) e si protraggono per 4-7 giorni. Il batterio può trovarsi in alimenti, quali la carne cruda, latte, uova e maionese. L'avviso di richiamo è stato pubblicato sul nuovo portale dedicato alle allerte alimentari del dicastero di riferimento, nella sezione "Avvisi di sicurezza".

Altre Notizie