Giovedi, 19 Aprile, 2018

Russia esclusa dalle Olimpiadi ma scatta il via libera agli atleti indipendenti

Olimpiadi invernali, Russia esclusa dai Giochi Gli atleti potranno partecipare a titolo individuale Russia bandita dalle Olimpiadi, gli atleti no
Elettra Stolfi | 05 Dicembre, 2017, 21:37

Mai nella ultra centenaria storia dei Giochi si è vista una squadra disputare le Olimpiadi senza che di squadra si potesse effettivamente parlare, come potrebbe effettivamente succedere il prossimo anno in Corea e si starebbe dunque studiando un modo del tutto eccezionale per permetterlo nel 2018.

" Si è trattato di un attacco senza precedenti all'integrità dei Giochi Olimpici e dello Sport: l'Executive Board del CIO, dopo aver seguito il processo necessario, ha emanato sanzioni proporzionali per questa manipolazione sistematica proteggendo al contempo gli atleti puliti". Questa è la decisione arrivata da Losanna dove il Comitato Olimpico Internazionale ha comunicato di aver bannato la Federazione Russa dai Giochi Olimpici a causa delle note vicende doping emerse nelle ultime stagioni e che hanno già portato a diverse squalifiche.

Pugno di ferro del Comitato Olimpico Internazionale, che ha escluso la Russia dalle prossime Olimpiadi invernali, in programma in Corea del Sud, a Pyeongchang. Gli atleti dello sci di fondo, spesso protagonisti a livello mondiale nonostante le stangate dovute al suddetto scandalo, del biathlon e del pattinaggio di figura, ma soprattutto la nazionale di hockey su ghiaccio, che ha sempre giocato su alti livelli, erano sull'orlo della autoeliminazione.

Il doping di Stato in Russia, certificato dalla Commissione Schmid.

Mano pesantissima anche nei confronti dei vertici dello sport russo: a Pyeongchang2018 non ci sarà alcun funzionario del ministero dello sport della Russia.

Altre Notizie