Giovedi, 19 Aprile, 2018

Blitz al clan dei Resuttana, a capo c'era una donna

Dall'Italia | Blitz a Palermo una donna ai vertici di Cosa Nostra Mafia, una donna a capo del mandamento di Palermo: arrestata Maria Angela Di Trapani
Rufina Vignone | 05 Dicembre, 2017, 21:14

Operazione antimafia stamattina all'alba a Palermo.

Blitz dei Carabinieri di Palermo alle prime ore del mattino. 25 le persone arrestate e ritenute responsabili a vario titolo di associazione mafiosa, estorsione, danneggiamento, favoreggiamento personale, ricettazione.

L'operazione è stata condotta da oltre 200 carabinieri, su delega della Procura distrettuale, che hanno eseguito, nei mandamenti mafiosi di San Lorenzo e Resuttana, gli arresti per associazione mafiosa, estorsione, danneggiamento, favoreggiamento personale, ricettazione.

Gli inquirenti hanno potuto cristallizzare la storica riconducibilità del mandamento di Resuttana alla famiglia Madonia, evidenziando anche il ruolo ricoperto da Maria Angela Di Trapani, moglie dello storico boss di Resuttana, Salvino Madonia.

"Cosa nostra - sottolineano gli investigatori -, per quanto depotenziata dai risultati investigativi e giudiziari, dimostra ancora la sua perdurante capacita' di avvalersi della forza di intimidazione e del vincolo associativo per costringere i commercianti ad accettare l'imposizione del pizzo". E si era messa subito al lavoro dopo essere stata scarcerata, nel settembre di due anni fa.

Altre Notizie