Giovedi, 14 Dicembre, 2017

Maxi esercitazione per Usa e Corea del Sud Pyongyang: "È un'assoluta provocazione"

Gli Usa minacciano una guerra contro la Corea del Nord ma alla Cina chiedono di fare il “lavoro sporco” Corea del Nord, gli Usa: "Il potenziale per una guerra aumenta ogni giorno di più"
Remigio Civitarese | 04 Dicembre, 2017, 12:57

McMaster si rivolge anche alla Cina, che dovrebbe avere un potere coercitivo forte nei confronti di Pyongyang. "Alla Cina non chiediamo di fare favori a noi o altri. Alla Cina chiediamo di agire nel suo interesse, e riteniamo che sia nell'interesse della Cina fare di più", afferma il generale americano. Sono sei gli F-22 Raptor americani che oggi sono giunti al Sud in vista delle manovre annuali aeree "Vigilant Ace", programmate per il 4-8 dicembre. Il dispiegamento così corposo di caccia invisibili Usa accade per la prima volta, hanno annunciato le forze armate di Seul. "Il 2 dicembre, la Corea del Nord ha condannato l'esercitazione militare aerea congiunta che Corea del Sud e Usa si apprestano a svolgere entro il mese: questa è diretta alla Corea del Nord e porterà sull'orlo dell'esplosione la situazione di tensione e sensibile della penisola". Per dimensione e natura, "sono senza precedenti".

Si tratta di una chiara risposta al lancio, cinque giorni fa, del missile balistico di ultima generazione, il più potente finora fra quelli che il Nord abbia testato e che è in grado di raggiungere tutte le città degli Usa, Washington compresa. Le esercitazioni militari Usa-Corea del Sud sono "una pericolosa provocazione" che "può portare a una guerra nucleare in ogni momento" scriveva in un editoriale il quotidiano Rodong Sinmun, organo ufficiale del partito comunista nordcoreano, citato dalla Bbc. La mossa conferma che l'approccio di Washington non sembra destinato a cambiare nell'immediato negli sforzi di risolvere la questione nucleare e missilistica del Nord. A Pyongyang, intanto, si sono tenuti i festeggiamenti anche con fuochi di artificio per il successo dell'Hwasong-15, il vettore di nuovissima fattura. Park Kwang Ho, un vice presidente della Comitato centrale del Partito, ha ringraziato Kim per essere riuscito a mettere la parola fine alla minaccia nucleare adegli Stati Uniti. I membri del Congresso - interpellati da Reuters - hanno detto che il numero di siti che possono essere utilizzati non è stato ancora determinato, ma comunque Thaad è un sistema di difesa missilistica che richiede solo poche settimane per essere installato.

Altre Notizie