Giovedi, 14 Dicembre, 2017

Via libera degli Usa all'Eni: possono partire le esplorazioni petrolifere in Alaska

Il campo di Nikaitchuq dell’Eni in Alaska in un’immagine del 2011. È stato il primo campo operato messo in produzione da Eni nelle regioni artiche Petrolio, Eni ottiene il via libera Usa per le esplorazioni nell'Artico
Remigio Civitarese | 01 Dicembre, 2017, 09:16

Sarà Eni il primo gruppo petrolifero a tornare a trivellare le coste di fronte all'Alaska. "Lo sviluppo di risorse responsabili nell'Artico è una componente essenziale per centrare l'obiettivo della dominanza energetica", ha spiegato Scott Angelle, numero uno del Bureau of Safety and Environmental Enforcement.

Eni Us ha ottenuto dall'amministrazione Trump il permesso di effettuare esplorazioni petrolifere nelle acque federali al largodell' Alaska, nel mare di Beaufort. Lo scrivono i media Usa.

A tal proposito Kristen Monsell, del Centro per la diversità biologica, afferma che in caso di fuoriuscita del greggio si potrebbero minacciare comunità costiere e fauna artica. L'ok rientra nella politica dell'amministrazione Trump di massimizzare la produzione di combustibile fossile, nonostante i moniti degli ambientalisti.

Altre Notizie