Giovedi, 14 Dicembre, 2017

Black Friday: cos'è e come funziona?

Si allarga lo sciopero ad Amazon. Il venerdì nerissimo dei magazzinieri SCIOPERO AMAZON BLACK FRIDAY 2017/ Oggi niente sconti al magazzino Piacenza: info orari e replica azienda
Irmina Pasquarelli | 25 Novembre, 2017, 09:32

Ormai è un dato certo.

Esploso a partire dagli anni '80 e lentamente espansosi anche nel resto dell'America e in diversi paesi europei, il "Venerdì Nero" si celebra tradizionalmente nel giorno successivo alla Festa del Ringraziamento; è un appuntamento particolarmente sentito dagli analisti finanziari e borsistici, che attraverso di esso riescono a delineare la predisposizione agli acquisti e la capacità di spesa dei consumatori.

Ma come hanno reagito a questa moda i commercianti coratini?

Durante la giornata del Black Friday i prezzi dei prodotti oscilleranno molto e quindi bisogna fare attenzione ad acquistare nel momento giusto della giornata. "Applichiamo il 30% fino a domenica, percentuale che prima di Natale fa presa sui clienti". Il Black Friday è indicativo dell'andamento dello shopping natalizio, tant'è che gli economisti lo studiano per capire anche come sta cambiando la capacità di spesa delle persone. E da via Ruggero Settimo a via Libertà, il cuore pulsante del commercio cittadino, si sono susseguite le vetrofanie che avvisavano i clienti degli sconti speciali.

Nel giorno del clamoroso sciopero al centro di distribuzione Amazon di Castel San Giovanni, che vede i sindacati uniti nel chiedere alla multinazionale del commercio elettronico migliori condizioni salariali e turni meno pesanti per i lavoratori, l'unico articolo dedicato al Black Friday pubblicato sul sito di Democratica, il giornale digitale che da alcuni mesi ha soppiantato definitivamente la defunta Unità come organo di informazione ufficiale del Partito Democratico, risale al 21 novembre ed è un inno al consumismo (responsabile, però). Molti sostengono che fu chiamato 'venerdì nero' per il traffico che si creava nelle grandi città proprio a causa degli sconti che ingolosivano folle di persone, che poi finivano imbottigliate.

"L'astensione dal lavoro inizierà con il turno mattutino di venerdì 24 novembre e terminerà all'inizio del medesimo turno, la mattina di sabato 25 novembre" ribadiscono le sigle sindacali.

Altre Notizie