Sabato, 18 Novembre, 2017

Nova Milanese, due nuovi casi di avvelenamento da tallio

Avvelenati dal tallio, torna la pista brianzola Tallio: altri due parenti dei Del Zotto in ospedale. La contaminazione non è avvenuta in Friuli
Rufina Vignone | 15 Novembre, 2017, 08:04

Alessio Palma, 83 anni e Maria Lina Pedon, 81, sono ricoverati all'ospedale di Desio (Monza) per intossicazione da tallio.

Il tallio nella zona ha già causato tre vittime: Giovanni Battista Del Zotto, la moglie Maria Gioia Pittana e la figlia Patrizia.

In questi giorni sono arrivati anche i primi risultati sulle analisi eseguite sui reperti raccolti e soprattutto gli esiti dei prelievi eseguiti sulle vittime.

Ancora avvelenamenti da tallio a Desio. In poche parole la famiglia Del Zotto sarebbe entrata in contatto con il topicida dopo il soggiorno in Friuli, nella casa di campagna di Varmo. La Procura di Monza, insieme ai colleghi del Friuli, indaga per omicidio colposo e lesioni contro ignoti. Altre tre persone erano finite in ospedale dove si trovano tutt'ora.

Altre Notizie