Domenica, 19 Novembre, 2017

Disastro Italia, passa la Svezia: Azzurri fuori dai Mondiali

Italia, serve l'impresa: disastro finanziario senza il Mondiale L'Italia non parteciperà ai Mondiali 2018. Eliminati dalla Svezia
Elettra Stolfi | 14 Novembre, 2017, 11:37

Nella ripresa il copione non cambia e l'Italia spinge sin dal primo minuto, ma non arrivano palle gol sin al 53' quando Darmian controlla sulla sinistra e crossa per Florenzi che prova in sforbiciata, palla che esce a lato per questione di centimetri. 'Arrivederci, l'Italia manca il Mondiale dopo 60 anni' è l'apertura del portoghese A Bola. Se l'Italia dovesse mancare a Russia 2018, infatti, la mancata qualificazione peserebbe anche sulle casse dello Stato per circa un milione di euro in relazione alle mancate giocate sugli Azzurri. Lascio ragazzi in gamba che faranno parlare di loro, da Perin a Donnarumma, vorrei dare un grande abbraccio a chi mi ha sostenuto. L'Italia del calcio è ufficialmente da rifondare. La sconfitta per 1-0 nella gara di andata non viene quindi ribaltata davanti ai 70.000 di San Siro, che assistono all'ennesimo flop della nazionale di Ventura. Una disfatta sportiva epocale, con conseguenze che saranno inevitabili.

In realtà i due percorsi italiani, sebbene distanziati da 60 anni ed ere calcistiche ineguagliabili, tracciano binari paralleli.

Un Mondiale senza Italia varrà molto meno anche per le pay tv. Significativo è invece il titolo di 'Sport' che, mostrando l'immagine di un Buffon disperato, parla di crepacuore per gli italiani. "Buffon non merita questa Italia", aggiunge il quotidiano madrileno. E i primi a riflettere dovranno essere i vertici della Federazione.

Si potrebbero dire tante altre cose, si potrebbe puntare il dito contro determinati giocatori, contro determinate persone, si potrebbero usare parole più forti, ma forse è meglio finirla così, con la speranza che rabbia, delusione e tutto quanto passi il prima possibile e con la speranza di aver finito con queste figure, perché tutto questo noi non ce lo meritiamo veramente. Il calcio fa parte della mia vita sin da bambino, ho iniziato a giocare nel lontano 1997.

Altre Notizie