Sabato, 18 Novembre, 2017

Crisi in Zimbabwe, colonna di carri armati schierata ad Harare

Il capo dell’Esercito Constantino Chiwenga Il capo dell’Esercito Constantino Chiwenga
Rufina Vignone | 14 Novembre, 2017, 20:27

È quanto riferiscono fonti locali citate dall'edizione online del quotidiano britannico "The Independent". A riferirlo sono alcuni testimoni e questi fatti giungono dopo che il capo delle forze armate, Constantino Chiwenga, si è detto pronto a "intervenire" per porre fine a una purga di sostenitori del vice presidente, Emerson Mnangagwa, che è stato rimosso dall'incarico la scorsa settimana. "Si tratta di proteggere la nostra rivoluzione, i militari non esiteranno ad intervenire", ha detto Chiwenga lunedì.

Giovedì scorso lo Zanu-Pf ha ufficializzato l'espulsione dello stesso Mnangagwa dal partito. Non sono ancora arrivate spiegazioni da parte dell'esercito. Tra coloro costretti a fuggire ci sarebbe l'attuale vicepresidente dello stato africano. Grace Mugabe ha riscosso un forte successo fra la potente ala giovanile del partito al potere: ma la sua ascesa l'ha portata in conflitto con i veterani di guerra del periodo dell'indipendenza, che un tempo godevano di un ruolo privilegiato nel partito al governo sotto Mugabe, ma negli ultimi anni sono stati sempre più allontanati da alti ruoli di governo e nel partito. Il presidente sinora era riuscito a gestire le faide interne al suo partito, lo Zanu Pf. Il leader sta pensando di ricandidarsi il prossimo anno, con grandi probabilità di vittoria. I suoi frequenti e dispendiosi viaggi all'estero le hanno fatto guadagnare una pletora di soprannomi ("First shopper", "Gucci Grace" o "DisGrace") e un notevole astio da parte dell'opinione pubblica del paese.

Mentre Grace Mugabe iniziava a pensare al suo futuro (non solo politico) la papabile candidata alla successione era la vicepresidente Joice Mujuru, che negli anni Settanta, appena diciottenne, si era unita alla guerra d'indipendenza con i guerriglieri guidati da Mugabe ed era diventata la prima comandante donna con il nome di guerra Teurai Ropa ("Spargi-sangue").

Altre Notizie