Sabato, 18 Novembre, 2017

Svezia-Italia, Spareggio Mondiali: i Precedenti

Dal profilo Instagram dell’Adidas dall’alto le maglie del Belgio Giappone Argentina Svezia Germania e Spagna Dal profilo Instagram dell’Adidas dall’alto le maglie del Belgio Giappone Argentina Svezia Germania e Spagna
Remigio Civitarese | 09 Novembre, 2017, 20:55

L'Italia si gioca una fetta di storia nel doppio confronto contro la Svezia che vale per la Qualificazione ai Mondiali di Russia 2018. Nella pagina successiva potrete consultare gli orari tv delle sfide dei playoff mondiali Russia 2018.

PLAYOFF ASIA-AMERICA: quattro squadre e due ticket a disposizione per la fase a gironi dei prossimi Mondiali. La partita sarà trasmessa in diretta tv su Rai 1 (collegamento dalle 20.30), con telecronaca affidata ad Alberto Rimedio e commento tecnico di Alberto Zaccheroni. Lo streaming sarà possibile da tablet, cellulare, pc e on demand, dopo la mezzanotte, sul sito RaiPlay. Venerdì si disputerà il primo round a Stoccolma, allo stadio 'Friends Arena', il secondo invece si giocherà lunedì prossimo allo stadio Giuseppe Meazza di Milano.

Croati che intendono sfruttare la netta superiorità tecnica e il fattore campo per indirizzare subito la qualificazione, 1 a 1,44 Bet365.

Svezia-Italia, venerdì 10 novembre h. Decisamente allettanti le speciali Combo Marcatori che permettono di combinare l'esito finale del match con il Primo Marcatore o il Marcatore nei 90 Minuti: particolarmente degna di nota la Combo Speciale Italia Vincente e Insigne Marcatore nei 90 Minuti, in lavagna a quota 5.00.

Si respira ottimismo a Coverciano in una giornata di sole, Buffon e compagni sembrano molto concentrati e determinati per centrare l'obiettivo, ma anche fiduciosi, senza sottovalutare un avversario ostico come la Svezia che ha saputo mettere in seria difficoltà squadre come la Francia.

In caso di una vittoria per parte (o di due pareggi) farà festa la formazione che avrà segnato il maggior numero di gol.

Diamo uno sguardo anche ai precedenti.

Quel biscotto ancora non l'abbiamo digerito, ci ha fatto male è vero, ci ha fatto soffrire, ma siamo ripartiti andando a vincere quel Mondiale in Germania contro tutto e tutti, questo non significa che andremo in Russia e vinceremo il Mondiale, però superando l'ostacolo Svezia non solo ci lasceremo alle spalle "il biscottone", bensì ci permetterà di guardare avanti e di sognare. L'ultimo scontro diretto risale agli Europei 2016 quando i ragazzi di Antonio Conte si imposero per 1-0 (gol di Eder allo scadere e qualificazione agli ottavi di finale).

Altre Notizie