Sabato, 18 Novembre, 2017

Uber: a Los Angeles test servizio Uberair con velivoli elettrici (3)

Uber mette le ali. Nel 2020 un servizio di 'auto volanti' a LA Uber e NASA testeranno i primi 'taxi volanti' a Los Angeles a partire dal 2020
Remigio Civitarese | 08 Novembre, 2017, 23:24

La fantascienza bussa alle porte e Los Angeles le apre.

Proprio come con le auto, Uber prevede di sviluppare aeromobili che si spostano rimuovendo il costo di un pilota e, successivamente, abbassando le tariffe. Attualmente, con una macchina, ci vuole più di un'ora. Il servizio si chiamerà UberAIR e rientra in quel progetto di aviazione della società chiamato 'Elevate'.

UberAir è diverso da UberChopper, un servizio con elicottero che l'azienda ha offerto in passato durante eventi come il festival di musica Coachella o durante l'estate per viaggi tra New York City e gli Hamptons. Assolutamente no. Lo ha assicurato proprio Uber, secondo cui una corsa totalmente elettrica, sfrecciando ad oltre 300 km/h a Los Angeles non costerà di più del servizio UberX, non ancora attivo in Italia.

Holden ha aggiunto: 'Pensiamo che UberAIR possa effettuare attività su larga scala, parliamo di decine di migliaia di voli ogni giorno attraverso la città.

"A quei livelli, tutto il tempo risparmiato - sottolinea Holden - avrà un impatto positivo sull'economia della regione".

Lieto dell'iniziativa di Uber, che prenderà il via dalla città che amministra, è il sindaco di Los Angeles, Eric Garcetti: 'Los Angeles è da sempre un luogo aperto agli innovatori. E' per questo che da tempo pensa alle auto volanti. Mentre questi ostacoli rimangono ancora oggi seppur ci siano molte compagnie al lavoro per superarli, e nonostante permangano molte domande su come funzioneranno i taxi volanti di Uber e su come le città si adegueranno a tale, rivoluzionaria, novità, è davvero difficile resistere alla prospettiva di utilizzare le auto volanti per spostarsi in città. Il colosso auspica che in futuro i cittadini di Los Angeles usino molto le vetture volanti, in modo da provocare un decongestionamento del traffico sulle strade.

Obiettivo 2020 per il progetto voluto da Nasa ed Uber per il Taxi Volante. UberAIR è una scommessa che potrebbe richiedere più tempo di quanto stabilito dalla società per raggiungere i propri obiettivi.

Per rendere possibile il progetto, Uber ha anche siglato un accordo con Sandstone Properties, che metterà a disposizione alcuni dei suoi edifici situati in determinati punti della città, che verranno usati come zone di atterraggio.

Altre Notizie