Sabato, 18 Novembre, 2017

Bufera in Germania: licenziato responsabile VAR per favoritismi allo Schalke

Paese che Var usanza che trovi in Bundesliga pronti ad abbandonare la tecnologia Bundesliga, cacciato il responsabile VAR: fu accusato di favorire lo Schalke 04
Remigio Civitarese | 08 Novembre, 2017, 13:21

Caos in Germania per la cosiddetta "moviola in campo".

In Bundesliga però, ci si trova già a fronteggiare lo spinoso caso di Helmut Krug, ex arbitro internazionale e responsabile della sperimentazione Var in Germania, che è stato sollevato dall'incarico. Come in Serie A, anche la Bundesliga sta testando la tecnologia per limitare al minimo gli errori arbitrali.

Krug era infatti il responsabile del VAR per il campionato tedesco. A differenza di quanto accade in Italia, infatti, in Germania vi è una unica centrale operativa che supervisiona tutte le partite. Secondo diverse voci, Krug avrebbe "corretto" due decisioni dell'assistente video nella gara Schalke-Wolfsburg del 28 ottobre scorso.

Proprio da lì, Krug avrebbe usato il suo ruolo di supervisore per annullare due decisioni dell'assistente video sfavorevoli allo Schalke 04 nella partita contro il Wolfsburg.

IL DESTINO DI KRUG - L'ormai ex supervisore alla VAR resterà comunque impegnato nella federazione tedesca, la quale gli ha assegnato un diverso incarico, quale consulente di analisi di contenuti e documentazione tecnica al fine della segnalazione alla commissione internazionale di controllo Ifab (acronimo di International Football Association Board), ossia l'organo internazionale che ha il potere di stabilire qualsiasi modifica ed innovazione delle regole del gioco del calcio a livello internazionale e nazionale.

In merito a questo scottante tema si è espresso anche il tecnico del Bayern Monaco, Jupp Heynckes, il quale pensa che il VAR debba essere utilizzato solo ed esclusivamente negli episodi più importanti: "Penso che l'arbitro non debba essere tagliato troppo fuori".

Altre Notizie