Sabato, 18 Novembre, 2017

Yaya Touré: "Italia? Contatti in passato, in futuro mai dire mai"

Mercato Yaya Touré ora apre all'Italia Getty Images
Irmina Pasquarelli | 31 Ottobre, 2017, 20:47

"Mi impressionò il pubblico, un tifo caldissimo e spettacolare". Il San Paolo è uno stadio che non ti lascia indifferente, neppure da avversario. Un sostegno come quello dà maggior forza a una squadra: "nei momenti di difficoltà, fan come quelli del Napoli possono esser determinanti". Il contratto con il Manchester City è in scadenza (giugno 2018) ma l'entourage del giocatore pretenderebbe un ingaggio importante, di almeno 7/8 milioni di euro, netti, a stagione. "Per me è stato un onore vivere e partecipare a questa storia".

Infine Touré ammette i vecchi contatti con l'Inter e non esclude ancora un futuro in Italia: "Mai dire mai nella vita".

Sul calcio giocato dagli azzurri, Yayà Touré ha detto: "Il Napoli offre uno dei migliori calci d'Europa e batterlo è stato una nota di merito".

"Touré elogia il gioco del Napoli: "Il suo allenatore, Maurizio Sarri, viene considerato un innovatore del calcio italiano e per quello che ho visto quella sera è una definizione giusta". "Per noi è un appuntamento importante, da affrontare con la testa giusta". Mi piace molto Insigne: un bel talento davvero. "L'atmosfera del San Paolo è un problema in più". "In porta c'è un campione del valore di Pepe Reina".

Il City ha la qualificazione in mano: Napoli o Shakhtar per il secondo posto? Nonostante non sia più giovanissimo, l'ivoriano garantirebbe tanta esperienza internazionale e una fisicità che potrebbe fare la differenza.

Altre Notizie