Martedì, 24 Ottobre, 2017

Panchina Cile, si dimette il ct Juan Antonio Pizzi

Qualificazioni Russia 2018- Clamoroso Cile 3-0 in Brasile e niente mondiale Russia 2018: Il Brasile c'è ma manda fuori il Cile.
Elettra Stolfi | 13 Ottobre, 2017, 13:34

Perché lontano da Torino, arrivato in un top club, Arturo è diventato un panchinaro e ha la grinta del panchinaro. Ma la forza del vecchio Cile era la "Garra" e il cinismo che l'hanno resa una delle più importanti nazionali al mondo. Sanchez? A volte si mette le sue cuffie, si siede e mangia da solo, senza parlare con nessuno.

La Nazionale vincitrice dell'ultima Copa America è rimasta senza Mondiale: il Cile ha perso anche l'ultimo tremo per Russia 2018 ed è stato eliminato nelle qualificazioni valide per la Zona Sud America.

Ma ancora più clamorosa è stata la sua decisione di stamattina, infatti Vidal ha lasciato la Nazionale, dimostrazione di un piccolo uomo che non si merita l'appellativo di guerriero, abbandonare la barca che affonda è un atto vile e di cattivo gusto. Questo è un momento molto difficile ed è qui che si vedono i forti . Tesi sostenuta subito dopo la sconfitta col Brasile anche dalla moglie del portiere Bravo: "Alcuni giocatori erano talmente ubriachi da non potersi allenare". Gli piace bere e non riesce a controllarsi. "Non mi diede ascolto, poco dopo fu beccato dai compagni con una bottiglia di whisky in mano". Grazie al mio capitan America per tutto quello che ho vissuto, è stato veramente bello. Non bastasse, però, anche Gary Medel, centrocampista ex Inter, ha annunciato l'addio alla Nazionale.

"Edu Vargas lo trovo peggiorato ogni volta che torna in Cile - continua - Pinilla? Altri come Mati Fernandez non rendono come dovrebbero".

Altre Notizie