Martedì, 24 Ottobre, 2017

Ophelia, diventa uragano e punta verso l'Europa

Ophelia dopo le Azzorre punta verso l'Irlanda come tempesta tropicale Ophelia dopo le Azzorre punta verso l'Irlanda come tempesta tropicale
Rufina Vignone | 12 Ottobre, 2017, 11:18

Sebbene il tratto di mare non sarebbe particolarmente caldo, l'energia dovrebbe far transitare Ophelia da tempesta tropicale ad uragano di categoria 1 tra le Azzorre e Madeira. Poi nelle prime ore di venerdì è molto probabile che Ophelia viri con decisione verso più alte latitudini e muovendosi più speditamente verso nordest cominci ad avvicinarsi alla Penisola Iberica, sempre mantenendo l'intensità di un uragano di categoria 1.

Un decimo uragano si è formato nell'Atlantico in quella che è la terza stagione più intensa dopo quelle del 1933 e del 2004. Se non dovesse cambiare direzione, potrebbe abbattersi già lunedì sulle coste del Portogallo, della Spagna per poi, forse, dirigersi verso Francia e Gran Bretagna.

A lanciare l'allarme nel Vecchio continente è stato il National hurricane center di Miami, il quale ha parlato di raffiche di vento in grado di toccare picchi ben superiori ai 110 chilometri orari in prossimità delle coste. Al momento, i venti di Ophelia toccano all'incirca i 135 chilometri l'ora, viaggiando a una velocità di 5.

L'istituto degli uragani di Miami avverte che ci sono rischi per le terre emerse che Ophelia incontrerà sul suo cammino.

Quella in fase di accrescimento nell'Oceano Atlantico, attualmente a circa 1.195 chilometri a sud-ovest delle isole Azzorre, è la quindicesima tempesta della stagione atlantica di quest'anno, addirittura la decima che ha raggiunto l'aspetto di uragano.

Altre Notizie