Четверг, 14 Декабря, 2017

Nuoto: Federica Pellegrini e l'ultimo oro mancante

Questo il post di Federica Pellegrini su Instagram Questo il post di Federica Pellegrini su Instagram
Elettra Stolfi | 12 Октября, 2017, 10:19

La Fin e lo stesso Butini, si dicono dispiaciuti che tutto sia nato da un premio che da anni viene attribuito sulla base di voti espressi da una giuria indipendente. "Questo è un premio federale, non l'Oscar - ha detto Paltrinieri -".

E poi rincara la dose facendo un riferimento alla "posizione alla pecorina" della "Divina" e a una presunta relazione tra la Pellegrini e Giunta. Un riconoscimento andato per il quarto anno consecutivo a Stefano Morini, tecnico tra gli altri dei due campioni del mondo di 800 e 1500 stile libero Gabriele Detti e Gregorio Paltrinieri alla Duna Arena di Budapest quest'estate, precedendo Matteo Giunta, allenatore di Federica Pellegrini, e Christian Minotti, coach di Simona Quadarella, bronzo iridato nelle acque magiare nei 1500 stile libero (clicca qui per saperne di più).

"Non c'è niente di male che si nomini Stefano Morini come allenatore dell'anno - ha osservato Malagò a margine della presentazione delle Universiadi di Napoli 2019 a Roma - I suoi risultati sono stati a dir poco strepitosi".

Parlando di "meritocrazia" e confrontando i successi degli atleti di Morini con quelli del suo allenatore Matteo Giunta, ha sentenziato: "Per me è per il tuo gruppo tu sei l'allenatore dell'anno". Federica Pellegrini si rivolge così ai suoi fan su twitter e fa chiarezza sul motivo per il quale ieri aveva annunciato che "qualcuno verrà querelato". "Sono qui per divertirmi ancora, stare con le grandi specialiste e chiudere in bellezza questo 2014 d'oro", questo lo slogan della "sirena" veneta, che dal 2006 disputa i "piccoli" Mondiali (vasca da 25 metri) senza riuscire a centrare l'abituale oro.

Il litigo tra Federica Pellegrini e Gregorio Paltrinieri sembra essere ormai chiarito come conferma il numero uno del Coni, Giovanni Malagò: "I due ragazzi si sono parlati e si sono chiariti perché hanno una stima reciproca enorme e sono patrimoni dello sport italiano".

Altre Notizie