Domenica, 22 Ottobre, 2017

Sidigas, Sacripanti: "Difensivamente una pessima gara, ci serve il miglior Filloy"

Lorenzo D'Ercole Lorenzo D'Ercole
Irmina Pasquarelli | 09 Ottobre, 2017, 14:32

C'è tanto da lavorare e coach Pino Sacripanti che ha analizzato la gara ne è consapevole. Il coach della Sidigas Avellino, Stefano Sacripanti, esordisce così nella conferenza post-gara di Montichiari: "Brescia è stata brava nel secondo quarto con il 6/6 da tre punti. Ma soprattutto è stata brava con quel sei su sei da 3". Affrontiamo una squadra rinnovata rispetto a quella dello scorso anno, che ha una batteria di esterni diversa per caratteristiche ma ugualmente forte e pericolosa. Lo abbiamo preso preso perché abbiamo giocato con poco equilibrio senza essere compatti quando serviva. Brescia ha messo sul parquet tanta energia, riuscendo a controllare ogni nostro recupero e prendendo il largo nel finale. Si tratta di un parziale in cui siamo andati in affanno.

LE DIFFICOLTÀ DI ARIEL FILLOY - "Speriamo cresca, non ha fatto una partita di grande spessore". Fesenko era nella partita e gli serve giocare anche se non si è mai allenato con noi.

Altre Notizie