Вторник, 12 Декабря, 2017

Google Home Mini e Max sono ufficiali

L'app di Google Home si prepara all'evento di domani con un ... Google Home Mini e Home Max ufficiali, si amplia la gamma di assistenti smart
Carmela Zoppi | 09 Октября, 2017, 02:54

Inoltre, l'aggiornamento introduce anche una modalità notturna: questa permette di abbassare automaticamente il volume di Google Home ad una certa ora del giorno, ridurre la luminosità dei LED (nel caso in cui vi tengano svegli la notte) e impostare una modalità Non disturbare che disabilita le notifiche e si attiva insieme alla modalità notturna.

I due dispositivi ufficializzati durante l'evento Google tenutosi a San Francisco arricchiranno la lineup dei prodotti Home, pensati da Google per rendere realtà odierna la casa del futuro.

In fase di presentazione avevano anticipato che sarebbe stato aggiunto un nuovo Paese alla lista di quelli in cui arriverà ufficialmente Google Home.

Nonostante il sostanzioso calo di prezzo, le performance non paiono discostarsi eccessivamente. Il suono che ne risulta dovrebbe essere potente fino a 20 volte quello generato dall'originale Home dell'anno scorso, e tarato sull'ambiente circostante grazie ad algoritmi di intelligenza artificiale che riconoscono la posizione del gadget impostando di conseguenza alcuni dei parametri di riproduzione. Molti altri esempi sono presenti nel video sottostante.

Iniziamo parlando di Google Home Mini, l'accessorio piccolo e smart della famiglia. Questa lista non contiene l'Italia.

Avrà un costo di appena 49$ negli Stati Uniti e sarà preordinabile più avanti, nel corso della giornata.

Se Google Home Mini è un dispositivo molto discreto e compatto, Google Home Max è l'esatto contrario: ha dimensioni più generose ed è chiaramente votato completamente alla multimedialità.

Google Home Mini è un dispositivo interessante, ma chiunque sia impallinato di audio sa che le dimensioni per un'esperienza di ascolto notevole semplicemente non ci sono. Primi in ordine di apparizione sul palco dell'evento sono stati due nuovi gadget che entreranno a far parte della serie di speaker intelligenti Home, e che si chiamano Home Mini e Home Max. Quest'ultima consiste nella capacità di riuscire ad adattare ed equalizzare autonomamente il suono in base al contesto in cui si trova.

Home Max è invece uno speaker che punta tutto sulla qualità dell'audio prodotto, e in questo sembra una risposta diretta all'HomePod di Apple.

Google Home Max arriverà solo negli USA (almeno per ora) nelle colorazioni Chalk e Charcoal al prezzo di 399 dollari, con 12 mesi di abbonamento a YouTube Music.

Altre Notizie