Domenica, 22 Ottobre, 2017

Netflix prezzi abbonamento aumentano negli USA: presto brutte notizie anche in Italia?

Suburra la prima produzione italiana di Netflix Suburra la prima produzione italiana di Netflix
Remigio Civitarese | 08 Ottobre, 2017, 18:04

Netflix ha infatti intenzione di contrastare la concorrenza delle grandi aziende americane come Amazon e Apple aggiungendo al proprio catalogo sempre più titoli, quest'ultimo era già aumentato nell'ultimo anno del 207% e Netflix non ha alcuna intenzione di fermarsi qui avendo l'intenzione di offrire ai propri utenti un servizio sempre più pregno e variegato di prodotti.

Aumento di due euro per il piano 4K HDR, quattro dispositivi contemporanei: da 11.99 euro al mese si passa a 13.99 euro.

Contemporaneamente all'Italia anche altri paesi europei come Olanda, Francia, Germania e Gran Bretagna stanno ricevendo comunicazioni riguardanti la modifica dei prezzi Netflix. Invariato invece l'abbonamento Basic a 7,99 euro. Il colosso dello streaming ha deciso di aumentare i prezzi per gli abbonamenti in tutto il mondo; anche in Italia. Per la prima volta in due anni la piattaforma di tivù on demand alza i prezzi per i suoi abbonati: la società ha spiegato che l'incremento è giustificato dalla migliore qualità del servizio, a cominciare ad esempio dall'introduzione della modalità di visualizzazione offline. Quindi il 19 ottobre tutti gli utenti con questi piani riceveranno una mail di notifica che li informerà che dopo 30 giorni il loro abbonamento subirà questo lieve aumento mentre per i nuovi abbonati l'aumento di prezzo scatterà automaticamente il 9 Ottobre.

Secondo fonti ben accreditate, l'aumento dei prezzi, di quasi il 15%, è dovuto ad un cambio di rotta nella programmazione, dove saranno molti di più i contenuti esclusivi e proprietari rispetto alle serie TV che possiamo vedere altrove.

Altre Notizie