Mercoledì, 20 Settembre, 2017

Silvio Berlusconi alla kermesse di Fiuggi (6 cose che ha detto)

Berlusconi: «Programma è sempre meno tasse e più lavoro» Mencarini e Caci a Fiuggi per la tre giorni organizzata da Forza Italia
Rufina Vignone | 17 Settembre, 2017, 16:52

Clima caldissimo e, al suo ingresso nella gremitissima Sala delle Feste, dove si sono raccolte circa mille persone, lo storico inno di Forza Italia accompagnato da cori da stadio. E su Di Maio dice ancora: "Non si fa campagna elettorale con l'età". I suoi valori - ha sottolineato Berlusconi - sono i nostri valori. Durante la kermesse sono previsti anche gli interventi del Sindaco di Tarquinia Pietro Mencarini e del Sindaco di Montalto di Castro Sergio Caci. L'unico modo per fermare questo flusso è un grande Piano Marshall per aiutare i Paesi d'origine. "Attendo dall'Europa di riavere completamente il mio onore per potermi presentare agli italiani presentando a loro il programma di un uomo onesto, integro, un contribuente leale".

"Non so se la Corte di Strasburgo arrivera' in tempo con una sentenza".

"Nella sinistra ci sono lotte intestine e il partito ribellista dei 5 Stelle che ha indicato come leader un signore che io considero una bella meteorina della politica, che ha una bella faccia in tv ma porta un bagaglio della nullità assoluta di quello che ha fatto".

In Sicilia prevediamo una grande vittoria "Prevediamo una grande vittoria del centrodestra in Sicilia", ha affermato il leader di Forza Italia, Silvio Berlusconi, alla kermesse Ppe di Fiuggi. L'ex premier è tornato a citare i colpi di Stato ("cinque ne abbiamo subiti"), se l'è presa con i "brogli elettorali" e con l'M5s definendo Luigi Di Maio: "Una meteorina della politica". Chiaro il riferimento a Lega e Fratelli d'Italia, ai quali ha comunque riconosciuto massima dignità, "ma - di fatto ricandidandosi a capo della coalizione di centrodestra e a premier - il leader di questa parte politica lo abbiamo sempre espresso noi e così avverrà anche adesso e in futuro".

"Per governare il paese non si può improvvisare e inventare, serve una grande esperienza decisionale".

Tasse. "Il nostro programma è sempre quello di meno tasse per famiglie, partite iva e imprese, in modo da dare più lavoro, secondo gli insegnamenti di Reagan e Thatcher. Siamo vicini con la Lega su flat tax, io sono al 25%".

"A chi vive di carita' assicureremo tutto il necessario. Penso anche - ha detto - a una pensione alle nostre mamme: abbiamo fatto i conti e lo possiamo fare".

"Proponiamo la riforma della giustizia, la separazione tra Pm e giudici e revisione delle intercettazioni. Dobbiamo pretendere tempi europei", dichaira il Cav. Così Silvio Berlusconi, leader di Forza Italia, nel suo intervento alla convention 'L'Italia e l'Europa che vogliamo' organizzata dal presidente del Parlamento europeo, Antonio Tajani, a Fiuggi, parlando del movimento animalista di Vittoria Brambilla.

Altre Notizie