Mercoledì, 20 Settembre, 2017

Omicidio Noemi, lanciate due molotov sulla casa dell'assassino

Omicidio Noemi Gip fidanzato pericoloso e può fuggire Omicidio Noemi Gip fidanzato pericoloso e può fuggire
Rufina Vignone | 17 Settembre, 2017, 14:06

Nella notte bombe molotov sono state lanciate contro l'abitazione dei genitori di L.M.

Il fatto è avvenuto nella notte tra venerdì e sabato, riferiscono i media locali.

Bottiglie incendiarie contro l'abitazione del 17enne, reo confesso, che ha ucciso Noemi Durini, la 16enne di Specchia. Sono stati acquisiti anche i filmati del circuito di privato della zona.

Delitto Noemi: tre molotov contro la casa del fidanzato, reo confesso

Adesso la casa a Montesardo è costantemente piantonata dai carabinieri.

In Paese la tensione è estremamente alta.

Altre Notizie