Mercoledì, 20 Settembre, 2017

Europa League, la Lazio vince sul campo del Vitesse: 3-2

Andreas Cornelius e Josip Ilicic esultano dopo il gol segnato dal primo contro il Sassuolo in Serie A Andreas Cornelius e Josip Ilicic esultano dopo il gol segnato dal primo contro il Sassuolo in Serie A
Elettra Stolfi | 17 Settembre, 2017, 06:09

Chiaro dunque che l'Atalanta debba far valere stasera il fattore campo per concedersi qualche chance di passaggio del turno. Poi al 75' minuto arriva poi il gol vittoria in rimonta con Murgia per il 2-3 dei biancocelesti che adesso nel Gruppo K è prima con 3 punti. E tre minuti dopo, arriva il 3-0 che porta la firma di Bryan Cristante.

Tornando indietro nel tempo, sicuramente, è stato troppo frettolosa la decisione di Massimo Moratti, presidente senza dubbio carismatico e molto amato dai tifosi interisti, di esonerare Gasperini 6 anni fa. Sono qui. Quest'estate ho avuto alcuni contatti, ma io volevo restare. "L'Atalanta ha compiuto un'impresa". In un Mapei Stadium tinto di nerazzurro, l'Atalanta demolisce lo spauracchio Everton con un secco 3-0. La Dea addomestica i cani rabbiosi dell'Everton di Koeman e calca il verde d'Europa dopo ventisei anni.

Vedremo ora se l'Atalanta continuerà a stupire in Europa.

Pioggia di gol e trionfo azzurro in Europa League. La formazione risentirà di queste due assenze: al posto del tedesco sarà Castagne a giostrare sulla sinistra nel 3-4-1-2 classico di Gasperini. In mezzo al campo de Roon, Freuler e Cristante, mentre la difesa a tre è composta da Masiello, Palomino e Toloi a protezione dei pali difesi da Berisha.

Esordio europeo con gol per Alejandro Gomez. "L'Everton ha fatto un'ottima stagione, una squadra forte e preparata".

I gironi per le italiane si sono aperti dunque nel migliore dei modi. Dobbiamo essere bravi ad adattarci considerando che incontriamo squadre che non abbiamo mai incontrato. "E poi c'è un grande entusiasmo attorno alla squadra, sono belli carichi". "L'atmosfera che ha creato il pubblico è stata fantastica, la gente che è arrivata da Bergamo ci ha emozionato".

Europa significa misurarsi con i grandi. Prestazione alquanto convincente e di carattere per la banda guidata da Vincenzo Montella, che attraverso il nuovo abito tattico del "3-5-2" cancella con un colpo di spugna la debacle di quattro giorni fa rimediata all'Olimpico contro la Lazio. Sempre che Rooney giochi dall'inizio, e non è detto. Adattarsi all'altro non rientra tra i piani. Irriconoscibile in questa partita. La signora Rooney avrebbe chiesto al marito di prendersi una pausa dal calcio, per "salvare la famiglia", secondo la classica confidenza segreta da tabloid. Sul gol non si trova lì per caso, ma riceve con tempismo da incursore, mandando fuori tempo la retroguardia blu.

Altre Notizie