Martedì, 19 Giugno, 2018

Dopo il parto donna rifiuta il taglio del cordone ombelicale

Dopo il parto donna rifiuta il taglio del cordone ombelicale Dopo il parto donna rifiuta il taglio del cordone ombelicale
Rufina Vignone | 17 Settembre, 2017, 16:04

Una partoriente rifiuta di farsi tagliare il cordone ombelicale che - secondo una pratica 'alternativa' - dovrebbe staccarsi autonomamente.

I medici hanno eseguito il taglio del cordone ombelicale poiché il bambino cominciava a presentare segni di sofferenza fetale. Il caso si è verificato ieri a San Daniele del Friuli.

La notizia è stata riferita direttamente dal procuratore capo Antonio De Nicolo, secondo il quale l'accaduto rappresenta "un segno triste dei tempi, che dimostra a che punto è arrivata la medicina preventiva". Nel momento in cui sussiste un pericolo, il trattamento sanitario va fatto. "I medici devono essere liberi e sereni", ha poi aggiunto. Evitare le denunce è impossibile, ma qualora arrivasse, chiaramente archivieremo.

I sanitari hanno chiesto l'immediato intervento della procura, che ha dato l'autorizzazione a proseguire la procedura. Non lo si può evitare. Se uno si comporta secondo il proprio dovere non ha nulla da temere. "Ma non è possibile evitare un rischio di denuncia, e questo vale in tutti i settori", ha concluso. "Ma se uno fa il suo dovere non deve chiedere il preventivo avvallo della magistratura".

Altre Notizie