Mercoledì, 22 Novembre, 2017

Serie B: DIRETTA Cesena-Avellino 1-0 | La sblocca subito Cacia

Cesena-Avellino: probabili formazioni, cronaca e risultato in tempo reale CALCIO, CESENA. CAMPLONE: AVELLINO TOSTO, VINCERE PER MORALE E TIFOSI
Elettra Stolfi | 16 Settembre, 2017, 01:37

A centrocampo, invece, la novità dovrebbe essere rappresentata da Laribi al centro con Sbrissa e di Noia di fianco. L'arrembaggio del Cesena non si ferma, è Mordini ad impegnare da fuori area Lezzerini.

Se proverete a guardare in streaming gratis il match su Rojadirecta, abbandonate ogni speranza visto che il sito è stato oscurato sul territorio nazionale perchè considerato illegale; esistono molti altri siti che offrono lo stesso servizio ma noi consigliamo vivamente di utilizzare i canali tradizionali e soprattutto legali, che offrono la copertura in diretta tv e streaming di Cesena-Avellino come ad esempio il servizio di Sky Sport che, seppur in pay tv, offre la diretta dell'incontro sia da TV che in streaming sui vostri dispositivi portatili grazie a Sky Go. A centrocampo, D'Angelo e Di Tacchio, faranno da filtro. L'ex Bologna sfugge a Suagher e trafigge nuovamente Lezzerini. Dal dischetto Ardemagni calcia forte e centrale, con Fulignati che riesce ad impedire il pari deviandola col piede. La partita è ricca di emozioni.

62′- Avellino in dieci per espulsione di Suagher. Gli viene annullato un gol per fuorigioco, ma valutando gli episodi, è uno dei peggiori in campo.

40′-Avellino vicino al gol: Falasco dentro per Molina, doppio dribbling e tiro contrato, Fulignati smanaccia in calcio d'angolo togliendo il pallone dall'incrocio dei pali alla sua sinistra. Nel finale è anche sfortunato l'Avellino con Castaldo che colpisce il secondo legno della serata. La formazione biancoverde, domani sera alle 21, sarà in campo contro il Cesena. L'ultimo sussulto della partita è del neo subentrato Gliozzi che prova a sorprendere Lezzerini.

In porta si ripete quello che sarà un ballottaggio costante in tutta la stagione tra Lezzerini e Radu, mentre l'assenza di Migliorini dovrebbe consentire senza difficoltà l'inserimento dal primo minuto nella retroguardia biancoverde di Marchizza, che formerà il reparto arretrato con Laverone, Suagher e Falasco.

Altre Notizie