Mercoledì, 20 Settembre, 2017

Meteo 16 Settembre: le piogge insistono al Centro-Nord

Previsioni Meteo Domani 13 Settembre 2017 Previsioni Meteo Domani 13 Settembre 2017
Remigio Civitarese | 16 Settembre, 2017, 13:58

Una vasta saccatura dal nord Europa si allungherà fino alla Francia e Penisola Iberica andando ad interessare da oggi e nei prossimi giorni anche la nostra penisola causando un peggioramento generalizzato del tempo e in un secondo momento, con lo spostamento del suo asse verso levante, anche un sensibile calo termico, che ci proietterà in pieno autunno. Poi si sposterà nelle zone centrali, ma le piogge su Toscana, Umbria e Lazo saranno più deboli. Il caldo africano cesserà anche all'estremo Sud, si dovrebbe avere una fase decisamente fresca su tutta l'Italia, ma con tendenza a miglioramento verso metà settimana per probabile espansione dell'anticiclone e aumento delle temperature diurne. Sole prevalente altrove salvo un po' di nubi tra Lazio e Nord Appennino. Sole e caldo anche in Sicilia e Sardegna, grazie ai venti di Scirocco che soffierannoda sabato. Dalla seconda parte della mattinata parziale attenuazione dei fenomeni sulle regioni tirreniche, estensione del maltempo sulle Marche e, dal tardo pomeriggio, anche sull'Abruzzo settentrionale. Già da oggi il tempo comincerà a peggiorare al Nord, con piogge che potranno essere anche intense.

Domenica 17 Settembre: generali condizioni di cielo poco nuvoloso, temperatura minima di 18°C e massima di 28°C.

Tra l'altro sembra che anche a inizio settimana possano verificarsi delle precipitazioni, ma come detto molto dipenderà da dove transiterà la parte più attiva della perturbazione. I fenomeni risulteranno più forti sul Triveneto, Emilia Romagna centro-orientale, Toscana e Lazio.

Avremo sabato e domenica con Italia divisa in due, fra il caldo delle regioni del Sud e Isole ed clima ben più fresco al Centro-Nord derivante dall'influenza delle correnti oceaniche.

Nord: molto nuvoloso o coperto con rovesci o temporali sparsi, più diffusi al mattino sulle regioni centrorientali, leggermente più intensi sulle aree costiere adriatiche.

Parrebbe rafforzarsi il trend autunnale di settembre, che ha visto da subito un improvviso cambiamento rispetto alla super canicola che non aveva dato tregua sino a fine agosto.

Altre Notizie