Sabato, 18 Novembre, 2017

Lazio, Simone Inzaghi, rimpianto Biglia: "Lo avrei tenuto con noi"

Lazio, Simone Inzaghi, rimpianto Biglia: Lazio, Simone Inzaghi, rimpianto Biglia: "Lo avrei tenuto con noi"
Elettra Stolfi | 16 Settembre, 2017, 01:02

"Non ho più parole per Ciro, sapevo che ci avrebbe aiutato tanto - ha spiegato Inzaghi - Mi ha colpito come si è inserito nel gruppo e la sua disponibilità".

Non può far altro che sorridere il tecnico della Lazio, Simone Inzaghi, che si gode il momento dopo la grande vittoria dell'Olimpico contro il Milan. "Questo gruppo l'anno scorso ha fatto un campionato straordinario e quest'anno vogliamo farci trovare pronti per rimanere nei piani alti della classifica". Come calciatore, uomo e atleta è diventato un vero leader. "Ogni giorno cresce di piu' e si e' meritato di essere uno dei nostri capitani".

Inevitabile poi il passaggio su Lucas Biglia, che nell'ultima sessione di calciomercato è volato in rossonero: "Del Milan non prenderei nessuno al posto dei miei giocatori, ma lui me lo sarei tenuto volentieri". Ieri il mister laziale, ospite alla trasmissione Tiki-Taka, è tornato a parlare della sfida vinta 4-1 sul Milan: "Domenica abbiamo fatto un'ottima partita, interpretata molto bene". Senza Chiellini e Mandzukic non sara' facile, ma i bianconeri hanno gia' dimostrato di avere nelle corde certe partite. Ci siamo sentiti dopo Lazio-Milan: "era combattuto (ride, ndr), ma mi ha fatto i complimenti". Oggi sotto il previsto diluvio, darà battaglia al Milan di Montella con le stesse scelte che hanno portato l'ultimo trofeo in casa biancoceleste. Con Totti, invece, non ci sarà più derby in campo: i due sono amici, a Ponza è capitato più volte di vederli assieme.

In avanti dunque non ha molte alternative Inzaghi, che dovrebbe schierare la sua squadra con il 3-4-2-1. "Quando l'ho incontrato sembrava contento del suo nuovo ruolo".

Altre Notizie