Lunedi, 25 Settembre, 2017

Terremoti Italia: il Parlamento Ue sblocca 1,2 miliardi di aiuti

Terremoto Italia centrale: Parlamento UE approva stanziamento di 1,2 miliardi Terremoti Italia: il Parlamento Ue sblocca 1,2 miliardi di aiuti
Rufina Vignone | 13 Settembre, 2017, 23:04

Sono 1.196.797.579 di euro provenienti dal Fondo di solidarietà dell'Ue (Fsue), che potranno essere utilizzati per le operazioni di ricostruzione, di emergenza e di bonifica e per la protezione dei monumenti.

L'Italia è il principale beneficiario del Fondo di solidarietà, avendo ricevuto sinora finanziamenti Ue per 1,3 miliardi di euro. Sono orgoglioso di affermare che stiamo compiendo progressi in questo senso.

I terremoti tra la fine di agosto 2016 e la metà di gennaio 2017 e la lunga serie di scosse di assestamento, ricorda il Parlamento Ue, in una nota, hanno colpito vaste aree della catena appenninica dell'Italia centrale, in particolare le regioni Abruzzo, Lazio, Marche e Umbria, causando causato 333 morti e oltre 30 mila tra sfollati e bisognosi di assistenza.

L'Italia aveva già richiesto un pagamento anticipato di 30 milioni di euro, che è il massimo possibile, e questa cifra era stata accordata dalla Commissione Ue il 29 novembre del 2016 ed erogata. La cancelliera Merkel ha molto apprezzato gli omaggi ricevuti: una felpa "per le sue passeggiate in montagna", ed una medaglia per ringraziare la donazione tedesca arrivata alla comunità di Amatrice dopo il terremoto.

Sul sito www.reuters.it altre notizie Reuters in italiano.

Altre Notizie