Lunedi, 25 Settembre, 2017

Russia, falsi allarmi bomba "simultanei",20mila evacuati a Mosca

Mosca 20 allarmi bomba simultanei migliaia di persone evacuate   
                       
                
         Oggi alle 16:44 Mosca 20 allarmi bomba simultanei migliaia di persone evacuate Oggi alle 16:44
Rufina Vignone | 13 Settembre, 2017, 19:06

Una trentina di edifici pubblici sono stati evacuati a Mosca, tra shopping center, stazioni ferroviarie e università a causa di una serie di allarmi bomba "quasi simultanei". Finora, riferisce la Tass, non è stato trovato alcun ordigno.

Dopo varie chiamate anonime con minacce, le forze dell'ordine stanno controllando 23 strutture.

I SITI NEL MIRINO - Tre le stazioni coinvolte: Leningradsky, Kazansky e Kievsky.

Nei social network i testimoni descrivono come si stanno svolgendo le evacuazioni nel centro commerciale "Afimall", alla Facoltà di Politica Internazionale dell'Università Statale di Mosca MGIMO e all'Università russa di economia Plechanov.

Tra i luoghi colpiti dagli allarmi bomba anche il GUM sulla Piazza Rossa, l'hotel Kosmos e almeno tre università. I servizi d'emergenza sono al lavoro. Russia Today riporta che i falsi allarmi terrorismo sono punibili nel Paese con pene fino a cinque anni di carcere e che sono state aperte diverse indagini. La fonte ha detto anche che le chiamate continuano ad arrivare. Tuttavia, scrive l'emittente, la possibilità che i responsabili utilizzino messaggi pre-registrati, sistemi di digitazione automatica e meccanismi per nascondere la località da cui chiamano rende difficile identificarli. In tutto, riferiscono le agenzie di stampa russe, sono state evacuate 20mila persone, circa 30 i centri interessati.

Altre Notizie