Sabato, 18 Novembre, 2017

Rivoluzione nel board di Trenitalia, lascia Morgante, arriva Iacono

Trenitalia, lascia l'ad Morgante Si dimette l'intero consiglio Terremoto Fs: Morgante lascia, dissensi sulle Frecce
Remigio Civitarese | 13 Settembre, 2017, 18:49

A sorpresa Barbara Morgante lascia il posto di amministratore delegato in Trenitalia. L'indiscrezione pubblicata da Mf- Milano Finanza trova riscontro anche da fonti vicine al dossier. Morgante torna nella capogruppo (Fs) a guidare una nuova direzione per le partecipate estere mentre Iacono, "un uomo di linea, un ingegnere", prende in mano la governance della società operativa di Trenitalia.

La decisione, riferiscono le stesse fonti all'agenzia di stampa, si spiega con il fatto che la manager ha portato a termine tutte le azioni previste dal suo mandato, dallo scorporo della divisione cargo e la nascita di Mercitalia alle operazioni all'estero.

In particolare, la questione riguarderebbe la quotazione dei Frecciarossa con gli Intercity: lo sbarco in Borsa arriverà tra alcuni mesi e sarà esposto in piena campagna elettorale a grandi tempeste politiche tra sostenitori dello spin-off delle attività più redditizie del trasporto su ferro (pochi) e gli oppositori.

Ferrovie ha designato il nuovo consiglio di amministrazione di Trenitalia con Tiziano Onesti riconfermato presidente ed Orazio Iacono con l'incarico di amministratore delegato e direttore generale.

Dall'azienda smentiscono questa ricostruzione, parlando di "normale avvicendamento" al vertice.

Altre Notizie