Venerdì, 24 Novembre, 2017

QUI MILAN - Romagnoli: "Sto bene, mi manca solo il ritmo partita"

Milan, in arrivo i tre centrali di difesa. Anche Montella conferma il cambio tattico Milan, Romagnoli: “Giovedì dobbiamo fare bene, stiamo preparando l'incontro. Fisicamente sto bene”
Elettra Stolfi | 13 Settembre, 2017, 21:26

- Quali sono i punti forti dell'Austria Vienna?

- Formazione con poca esperienza quella di domani: "Abbiamo una formazione ben miscelata e molto esperta, non credo possano esserci questi problemi".

"E' tutto normale. E' giusto che sia così, non mi ha dato fastidio niente".

ROSA - "Nel calcio moderno, è difficile trovare una squadra che ragioni solo su 11 gicoatori". Non devo pensare nel breve ma a lungo termine, ci aspettano altre 6 partite in 20 giorni. Sarà una gara di corsa, molto diversa da quelle del calcio italiano. "Spero di poter continuare così, ogni sette partite una sconfitta vorrebbe dire secondo posto".

Dopo la sconfitta 4-1 contro la Lazio domenica scorsa in campionato, Vincenzo Montella, allenatore del Milan, sta pensando ad un cambio modulo.

- Le prime dichiarazioni di Montella, ripartendo dalla Lazio: "È una brutta sconfitta che va accantonata". Dobbiamo fare attenzione all'atteggiamento. "Mi aspetto subito una reazione da tutti", ha spiegato.

Europa League. "Rientrare in Europa è importante, è la casa del Milan e va onorata al massimo".

Il tecnico del Milan parla alla vigilia della sfida di Europa League con l'Austria Vienna: "Mi aspetto una reazione, Bonaventura va gestito". "Non sarà la prima volta della difesa a 3, risale già all'anno scorso". Occorre portare avanti più giocatori possibili. "Il primo obiettivo è passare il girone". Inoltre, il 22enne ha parlato dei fattori che faranno la differenza, del modulo di gioco di mister Montella e della sua condizione fisica.

La condizione fisica: "Fisicamente sto bene, ho lavorato tanto per ritrovare la forma". Lo studio per l'Austria Vienna: "Siamo molto preparati, tutta la squadra lo è".

Per lo spagnolo, tra l'altro, non è una novità assoluta questa posizione in campo visto che qualche settimana fa in conferenza stampa era stato lo stesso giocatore a dichiarare che anche ai tempi del Genoa era stato impiegato in questo ruolo: "In un 3-5-2, da seconda punta, ho già giocato con Gasperini e mi sentirei a mio agio".

Altre Notizie