Domenica, 24 Settembre, 2017

Champions League, le formazioni ufficiali di Roma-Atletico Madrid: la spunta Juan Jesus

Home   
          
            Calcio    Atletico Madrid Diego Simeone prolunga per due anni
   
	   
      
        Calcio       Atle Home Calcio Atletico Madrid Diego Simeone prolunga per due anni Calcio Atle
Rufina Vignone | 13 Settembre, 2017, 05:39

Mi auguro che sia un esordio positivo, meglio delle ultime partecipazioni.

Roma - Atlético Madrid sarà trasmessa anche in streaming sui canali Mediaset Premium tramite l'applicazione (o il sito, se ci si connette da pc) Premium Play, utilizzabile anche su smartphone o tablet.

OBLAK 6,5: Mezzo punto per quella parata fondamentale su Nainggolan, nel primo tempo. L'Atletico Madrid di Simeone è una delle squadre più temibili. Senza alcun dubbio, due punti persi per gli uomini di Simeone.

Roma (4-3-3): Alisson, Manolas, Juan Jesus, Kolarov, Florenzi, De Rossi, Strootman, Nainggolan, Perotti, Dzeko e Defrel.

ATLETICO MADRID (4-4-2): Oblak; Juanfran, Savic, Godin, Felipe Luis; Saul, Gabi, Thomas, Koke; Vietto, Griezmann. A disp.: Moyá, Lucas, Gimenez, Torres All. Nel mentre l'ex allenatore del Sassuolo ha lavorato per creare un catenaccio in mezzo al campo che potesse alleggerire il lavoro al portiere giallorosso.

MANOLAS 6,5: Segna l'equivalente di un gol, salvando quello già fatto di Koke, nel primo tempo.

KOLAROV 5,5: Anche lui meno brillante del solito, di sicuro meno convincente rispetto alle prime strepitose prove stagionali, tra Roma e nazionale. "Non ho mai pensato di lasciare la Roma, sono felicissimo di aver rinnovato per cinque anni". Al 25' il francese si gira e spara verso la porta, fuori di poco. Recupera un'infinità di palloni (dall'80 Pellegrin sv).

In vista della sfida contro gli spagnoli, il tecnico De Rossi dovrebbe dare continuità al sistema di gioco visto qualche giorno fa contro il Verona, cioè il 4-2-3-1. Tanti, troppi errori in fase di costruzione da parte dei giallorossi, che sembrano patire la stanchezza. L'olandese non brilla affatto. Conscio che i suoi non sarebbero riusciti a sviluppare a dovere il 4-3-3 richiesto, ha sostituito un attaccante (Defrel) con un difensore (Fazio), passando ad un 3-5-2 che ha donato più sicurezza ai giallorossi negli ultimi venti minuti di partita. Condizione fisica ottimale. Non dimentichiamoci di El Shaarawy, abbiamo due giocatori di ottimo livello in quella zona di campo.

La Roma gioca in un fazzoletto, magari un po' contratta, ma regala nulla al più nobile avversario.

Su come mettere in difficoltà l'avversaria: "Abbiamo studiato qualcosa per metterli in difficoltà".

Altre Notizie