Sabato, 18 Novembre, 2017

Champions League: Barcellona avanti con la Juventus. L'1-1 si gioca a 7,50

HD Lionel Messi Barcelona Getty Images
Rufina Vignone | 13 Settembre, 2017, 05:41

Nel Gruppo D si contendono il passaggio agli ottavi anche Olympiacos e Sporting Lisbona. Due volte Messi e Rakitic annientano la Juventus. All'11' della ripresa errore di Benatia, Messi sulla destra si invola e mette al centro, Sturaro salva sulla linea ma Rakitic, a porta vuota non sbaglia il tap-in che vale il 2 a 0. Una Juventus che si presenterà in terra catalana con una formazione decisamente a ranghi ridotti per le tante assenze, ma con un Paulo Dybala che ha iniziato la Serie A con 5 gol in tre partite e che i blaugrana ricordano molto bene dallo scorso anno. Dopo il 4-1 di Cardiff contro il Real Madrid nella finale di Champions, la Signora riparte in Europa da un 3-0 spietato a casa di un'altra spagnola. Il bianconero si dice pronto alla grande notte dei Diez di stasera al Camp Nou: "È difficile arrivare ai suoi livelli, Leo è il numero uno".

Via Neymar, ci saranno Ousmane Dembélé e Deulofeu: chi giocherà tra i due? I bianconeri, arrivati in Catalogna con gli uomini contati, hanno tenuto bene il campo nel primo tempo, ma la rete dello straripante Messi al 45' ha spezzato le gambe ai bianconeri. A sinistra il cursore brasiliano Alex Sandro dovrà spingere per evitare pericolosi schiacciamenti verso Buffon, abile e arruolato dopo il turno di riposo in campionato.

Matuidi 6: Pressa e recupera molti palloni in mezzo al campo.

Bruciante ma ormai metabolizzata la sconfitta in finale del giugno 2015 con la Juventus bloccata a u n passo dal titolo.

Pjanic 6 - Al decimo si prende gioco di Busquets, lo aggira e lascia partire un destro che impegna Tre Stegen.

Douglas Costa 6 - Dalla sua fascia arrivano le occasioni più interessanti per la Juventus. Senza Neymar il Barcellona perde molto, ma va sempre rispettato.

Proprio Rakitic si presenta davanti ai giornalisti di TV3 conscio di aver fatto una grande prova, per sé e per tutta la squadra: "E' sempre importante iniziare vincendo, abbiamo avuto un ottimo inizio di stagione e questa vittoria ci da ancora più sicurezza". Per il calcio italiano, si spera che almeno i club azzurri riescano a riscattare la brutta prestazione dell'Italia contro le Furie Rosse, sarebbe un bel segnale per tutti. Negli ultimi minuti il Barcellona amministra agilmente il possesso, tra i vari "olé" del pubblico che umiliano gli uomini di Massimiliano Allegri.

Higuain 4,5: La sensazione è che sia in netto ritardo di condizione.

Altre Notizie