Domenica, 24 Settembre, 2017

Alisson: "Ho aspettato tanto per giocare, il mio momento è arrivato"

Roma-Atletico Madrid streaming e in tv, dove vederla in diretta Roma, Di Francesco: “Contro l'Atletico sarà una battaglia, Strootman sarà il nostro leader”
Elettra Stolfi | 13 Settembre, 2017, 22:13

"E' stata una gara difficile, peccato per il gol mancato ma la porta imbattuta è stata importante".

"I complimenti di Simeone?".

"Devo ringraziare i miei compagni che mi hanno aiutato in una partita dura".

"L'ultima, forse, sul colpo di testa di Saul". Successivamente, l'ex Internacional ha parlato della parata più difficile della serata ed ha concluso ritornando sulle voci riguardanti il suo rapporto con l'ex tecnico della Roma Luciano Spalletti. "No no, con il mister ci volevamo bene, sono stato un po' in attesa ma questo è il calcio, è l'allenatore che decide, anche Szczesny ha fatto bene ma ora è arrivato il mio momento". Ho aspettato tanto per giocare, ma anche questo è il calcio. Ad assicurarlo direttamente il numero uno giallorosso ai microfoni di Premium Sport: "Non ho nulla da dire sulla sua gestione dello scorso anno: ho aspettato tanto, è vero, però lui mi ha insegnato molte cose".

Altre Notizie