Sabato, 18 Novembre, 2017

Milano, accoltella la ex e si barrica in casa

Milano, ferisce la ex a coltellate poi si barrica in casa: bloccato mentre tenta il suicidio Accoltella la ex e si barrica in casa minacciando il suicidio
Rufina Vignone | 12 Settembre, 2017, 21:34

Tragedia in corso a Milano dove, in viale Ungheria, un uomo ha accoltellato l'ex compagna e ora si è barricato in casa minacciando di togliersi la vita.

Intanto, in viale Ungheria, per effettuare i rilievi sul luogo del ferimento, sono intervenuti i Carabinieri della Sezione Investigazioni Scientifiche del Provinciale di Milano. La vittima, una 30enne di nazionalità rumena, è stata ferita con due fendenti all'addome. La donna, ferita con due coltellate alla pancia, è stata soccorsa dal portiere del palazzo che l'ha trovata in cortile sanguinante ed ha avvertito le forze dell'ordine e i soccorsi sanitari, che l'hanno trasferita in ospedale. La portinaia dello stabile ha visto la donna a terra e ha avvisato i vigili di quartiere per segnalare che una giovane donna stava male. Gli agenti della polizia locale e i carabinieri hanno trovato l'aggressore in un appartamento al terzo piano della palazzina di via Mecenate, angolo via Trani.

Da lì è partita una lunga trattativa, con agenti della polizia locale (sul posto anche il neocomandante Marco Ciacci) e carabinieri per convincere l'uomo a consegnarsi. L'uomo si è barricato in casa e si è messo a cavalcioni sulla ringhiera del balcone giurando di essere pronto a buttarsi nel vuoto pur di sfuggire all'arresto.

Altre Notizie