Sabato, 18 Novembre, 2017

Finti profili social e ricatti a Justine Mattera: 20 mesi di carcere

Si finge il pornostar Trentalance e ricatta Justin Mattera e Irene Cao: condannato Fingeva di essere Pozzato per chattare con la showgirl: condannato
Zaira Scannapieco | 12 Settembre, 2017, 13:56

Un messinese di 27 anni ha finto di essere il ciclista vicentino Pippo Pozzato e ancora prima l'attore porno Franco Trentalance con lo scopo di chattare con Justine Mattera, famosa showgirl e con Irene Cao, scrittrice di romanzi erotici. Il 27ee aveva anche assunto l'identità, via social, del ciclista veneto Filippo Pozzato. A stabilirlo il giudice monocratico dell'ottava sezione penale di Milano Luisa Balzarotti, che con la sentenza ha superato la richiesta di pena di un anno avanzata dalla Procura nel processo che vedeva accusato un ventisettenne di Messina per i reati di sostituzione di persona e violenza privata.

A quanto emerge dagli atti del processo il messinese L'imputato, tra l'altro, avrebbe minacciato "di rendere pubblici i contenuti delle conversazioni".

Il vero pornodivo, qualche tempo fa, aveva dichiarato: "Non conosco di preciso cosa si siano detti e scritti". Justine all'inizio credeva davvero di parlare con me, tanto che aveva chiesto anche qualche 'consiglio' relativo al mio lavoro.

Altre Notizie