Mercoledì, 13 Dicembre, 2017

Trovato senza vita sul Legnoncino il giovane inglese scomparso

Alcune fasi organizzative delle operazioni di ricerca alla base allestita presso la sede della Protezione Civile di Colico Alcune fasi organizzative delle operazioni di ricerca alla base allestita presso la sede della Protezione Civile di Colico
Rufina Vignone | 11 Settembre, 2017, 02:18

Il giovane, Emery Keaton, residente a Macclesfield (Inghilterra), era un istruttore di vela e soggiornava in questi giorni in Alto Lario.

Dorio (Dor) - Ennesima vita stroncata sulle montagne lecchesi: la vittima, questa volta, è un inglese di 23 anni. Giovedì pomeriggio il ragazzo, approfittando di una giornata con troppo poco vento per uscire in barca, aveva detto ai suoi amici di voler fare un'escursione sul monte Legnoncino, in provincia di Lecco, e si era allontanato da solo.

Nel pomeriggio di venerdì era stata presentata la denuncia di scomparsa alla stazione dei carabinieri di Colico, quindi erano iniziate le ricerche da parte della squadra di Dervio e Valvarrone del Soccorso alpino. Si ipotizza che il ragazzo sia scivolato, probabilmente per cause accidentali, e sia morto a causa delle ferite riportate nella caduta. Dopo avere battuto tutti i possibili percorsi della zona, Domenica mattina le condizioni meteorologiche hanno consentito il sorvolo con l'elicottero e il corpo è stato avvistato. Hanno fatto seguito le tristi operazioni di recupero del cadavere.

Altre Notizie